3) Meteostoria: eventi meteo estremi del periodo 1867-1899

Reanalisi degli eventi meteo più rilevanti dal 1836 in poi Di Claudio Giulianelli Villa San Giovanni in Tuscia (VT), 10 Settembre 2020 – In questo terzo articolo della rubrica Meteostoria andremo a trattare il periodo 1867-1899 soffermandoci sugli eventi meteo più rilevanti dal punto di vista termico come nel trentennio precedentemente affrontato. Proseguiamo dunque questo […]

CONTINUA
2) Meteostoria: eventi meteo estremi del periodo 1836-1866

Reanalisi degli eventi meteo più rilevanti dal 1836 in poi Di Claudio Giulianelli Villa San Giovanni in Tuscia (VT), 10 Agosto 2020 – Avevamo già fatto, in un articolo precedente, un quadro generale sul clima del passato ed in particolare su quello del trentennio 1836-1866. Eccoci qua, pronti per scoprire cosa si è dovuta trovare ad […]

CONTINUA
1) Meteostoria: eventi meteo estremi della prima metà dell’800

Reanalisi degli eventi meteo più rilevanti dal 1836 in poi   Di Claudio Giulianelli Villa San Giovanni in Tuscia (VT), 11 Luglio 2020 – Questo articolo sarà il primo di una breve serie di articoli in cui vi mostreremo eventi meteo del passato particolarmente significativi per il nostro territorio, per quello che è il clima […]

CONTINUA
5) Meteorologia dinamica – Vento geo/termico: ulteriori applicazioni

Meteorologia dinamica – Vento geo/termico: ulteriori applicazioni di Claudio Giulianelli Villa San Giovanni in Tuscia (VT), 30 Aprile 2020 – Nel precedente articolo abbiamo già visto una applicazione sulla carta del vento termico. In realtà questo uso del vento termico non è conosciuto nel mondo dei meteoappassionati, perchè per capire se in un dato punto […]

CONTINUA
1) Meteorologia dinamica – Introduzione

Meteorologia dinamica – Introduzione di Claudio Giulianelli Villa San Giovanni in Tuscia (VT), 31 Dicembre 2019 – Lo scopo della rubrica “fisica dell’atmosfera” inaugurato a partire da oggi, sarà quello di spiegare in maniera completa (tramite equazioni matematiche) le dinamiche su larga scala che governano il tempo meteorologico. Gli argomenti saranno affrontati direttamente da un […]

CONTINUA
Congelamento dell'acqua con temperature positive, come è possibile?
Congelamento dell’acqua con temperature positive, come è possibile?

Il fenomeno del congelamento dell’acqua con temperature positive. Come si verifica? Di Claudio Giulianelli ROMA, 11 Aprile 2018 – Ci sono alcuni fenomeni che vanno contro il senso comune,alcuni più facili da osservare di altri,quali la neve con temperature positive,anche con 3-4 gradi centigradi. Meno frequente è invece il congelamento dell’acqua con temperature positive sotto […]

CONTINUA
Convegno di meteorologia all'Università di Roma Tor Vergata
Convegno di Meteorologia, Roma Venerdì 1° Dicembre 2017

Cemer.it interverrà al convegno di meteorologia organizzato presso l’Università di Roma Tor Vergata di Andrea Urbani ROMA, 25 novembre 2017 –  Il prossimo 1° Dicembre 2017  alle ore 15:00, presso il Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, si svolgerà un convegno di meteorologia. L’evento è stato organizzato dal Comitato Locale dell’Associazione Italiana Studenti di […]

CONTINUA
Perché le nubi mantengono la loro forma?

Di Claudio Giulianelli Solitamente, quando guardiamo una nuvola muoversi in cielo,quella riesce a muoversi per chilometri mantenendo la propria forma o subendo solo modifiche al bordo. Si pensi per esempio alle stratificazioni, nubi in grado di percorrere anche molte centinaia di chilometri senza subire modifiche, ma anche ai classici cumuli di bel tempo che vediamo […]

CONTINUA
Misure meteorologiche: euleriane o lagrangiane?

Di Claudio Giulianelli Vi siete mai chiesti, per chi possiede strumentazione meteo, (anche un semplice termometro a mercurio), come sia più giusto misurare i parametri atmosferici? Solitamente chi possiede una strumentazione meteo, esegue le misure da posizione fissa, ossia le misure prese dagli strumenti variano soltanto col tempo. Questo tipo di misura è detto euleriana. Se invece […]

CONTINUA
Graupel o neve tonda: la precipitazione che non t’aspetti.

Le sorprese della meteorologia: un particolare tipo di neve, il graupel. di Riccardo Felli In questo articolo parleremo di una delle precipitazioni più inusuali e sorprendenti, si tratta della neve tonda (o “graupel”, dal tedesco). Se non abbiamo ricordi recenti, scavando un po’ nella nostra memoria ci sarà sicuramente capitato di osservare una precipitazione solida, […]

CONTINUA